Il 2021 è iniziato e la chiusura del vecchio anno ci ha fatto riflettere molto, anche se in realtà tutto il 2020 ci ha fatto riflettere come, probabilmente, non abbiamo mai riflettuto prima o non ci siamo mai trovati a dover fare.
Dicembre è trascorso abbastanza veloce e certamente abbiamo lavorato talmente tanto che ci siamo resi conto solo alla fine di quanto sia stato realmente magico.

Siamo sinceri, non credevamo ad un natale come gli altri anni, e infatti non lo è stato, ma ci siamo ritrovati in un vortice di altruismo e valori sani che probabilmente non ci aspettavamo.
Il mese di Dicembre è iniziato con tanti dubbi e tante speranze; volevamo dare un Natale vero, delle feste sincere a chi non ci credeva più, desideravamo veramente che le persone non perdessero la speranza di passare giornate magiche nonostante i vari blocchi, i dpcm, le zone rosse e le lunghe
distanze.
Quest’anno ci siamo ritrovati piacevolmente stupiti di come la tradizione non abbia abbandonato le persone, o viceversa, come le persone siano rimaste attaccate alla tradizione e nel marasma degli avvenimenti non si siano arresi.

I Sapori di Parma quest’anno ha ricevuto tantissime chiamate per portare i sorrisi a chi era distante e non poteva abbracciarsi e vedersi, abbiamo avuto richieste per tantissime confezioni regalo che prontamente abbiamo realizzato senza sosta, scrivendo biglietti di auguri e pensieri intimi e personali per chi non poteva uscire di casa, siamo entrati nella vita delle persone e conosciuto i loro sentimenti, le loro tristezze e le diverse malinconie, ma nonostante ciò, abbiamo realizzato quei piccoli desideri di presenza, scritto quelle parole di dolcezza e resistenza.

Nelle nostre confezioni, nei nostri Cesti natalizi non sono mancate le richieste per delle gustosissime punte di Parmigiano, non mancavano all’appello i Culatelli, i Panettoni farciti, L’aceto balsamico, vino e il miele biologico.
Tantissimi ci hanno richiesto il Prosciutto Crudo di Parma e il Culatello di Zibello da confezionare per fare arrivare il pensiero di una tradizione nostrana fino al sud Italia, punte di Parmigiano che hanno girato la penisola, Miele biologico per i migliori taglieri di formaggi e tantissimo altro ad accompagnare le feste natalizie non solo dei Parmigiani, ma di tutti gli Italiani.

Con l’inizio di questo anno abbiamo capito che l’amore e l’affetto non si ferma davanti a nessun ostacolo.
Il Natale è importante per riconciliarsi con le persone care e i parenti e noi non vogliamo rinunciare agli affetti, perché come abbiamo capito da questo lungo 2020, gli affetti sono la cosa più importante e proprio quando ci sono stati tolti, ci è stato dato modo di rendercene conto.
Avevamo bisogno di trasmettere a chi è lontano un po di amore con il gusto di una buonissima punta di Parmigiano, dovevamo trasmettere il nostro bene con i più buoni salumi del Parmense, con il gusto dolce dei salami e degli strolghini, quel gusto che riporta a mille ricordi di cene, aperitivi e feste in compagnia.

Non smetteremo mai di dire e di appurare che fare un regalo alimentare è molto di più di un semplice pensiero, è una dimostrazione di affetto pura, è un volersi prendere cura di chi si ama e di chi ci è vicino. Non smetteremo mai di confezionare prodotti genuini per chi, oltre ad amare la buona tavola, i più prelibati sapori e apprezzare i più gustosi profumi, non smetterà mai di vedere la tradizione del cibo come la tradizione di un Natale con le persone più importanti della nostra vita, non si tratta solo di festa, ma di una tradizione che dopo tutto ci regala amore e lo dona in modo
semplice e sincero.